Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

Aueli'

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Auelì

Ca lu Paulinu meu, ca lu Paulinu meu
ieu lu chiamu e nun ci vene
lu cumandu e nun ci va.
Sciati me cantati,
c'a patì lu core
sciati me cantati, nu la fa durmire.

Auelì ca stasira m'ha dire si
auelà ca stasira m'ha cuntentà.

E ninà ninà ninà ci me vole liberà,
e ninà ninà ninà ci me vole liberà.

Addhu te pizzicau la tarantella,
Addhu te pizzicau la tarantella.
sutta all'alberu de ulia
me pizzicau la figghia mia.

Striscia lu pete
quandu mammata nun c'ete
ca cussì se fa l'amore
quandu mammata nun bbole.

Nu ssi tu l'amante miu,
nu ssi tu l'amante miu,
ca se eri l'amante miu
nun me tarantava iu.

A uelì uelì uelà
bellu l'amore e ci lu sape fa.

Auelì

Il mio Paolino, il mio Paolino
lo chiamo e non viene,
lo comando e non va.
Cantate per me,
che il cuore deve patire,
cantate per me, non lo fate dormire.

Auelì questa sera mi devi dire si,
auelà questa sera mi devi accontentare.

E ninà ninà ninà se mi vuole liberare,
e ninà ninà ninà se mi vuole liberare.

Dove ti pizzicò la tarantella,
dove ti pizzicò la tarantella,
sotto l'albero di olivo
mi pizzicò la figlia mia.

Striscia il piede
quando tua madre non c'è
così si fa l'amore
quando tua madre non vuole.

Non sei tu l'amante mio,
non sei tu l'amante mio,
che se fossi stato il mio amante
non mi sarei tarantata.

A uelì uelì uelà
bello è l'amore e chi lo sa fare.

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it