Canaglia canaglia (Melendugno)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Canaglia canaglia

Canaglia canaglia che vita nfamata
pe stare carcerato per un'eternità(2).

Aprite le porte di questi cancelli
che passa la mia bella
la voglio veder(2).

La voglio vedere la voglio baciare
che morte crudele che a me
mi fanno far(2).

A San Frangiscu* li sona la sveglia
chi dorme chi veglia chi va all'infamità(2).

A San Frangiscu lu brodu a llu cuppinu
quel boia assassino si vuole vendicare(2).

A San Frangiscu le pecore allu friscu
le crape lu mantagnu
pe la minchialità(2).

Canaglia canaglia

Canaglia canaglia che vita infame
stare carcerato per un'eternità(2).

Aprite le porte di questi cancelli
passa la mia bella
la voglio veder(2).

La voglio vedere la voglio baciare
che morte crudele
che mi fanno fare(2).

A San Francesco* suona la sveglia
chi dorme chi veglia chi compie nefandezze(2).

A San Francesco il brodo con il mestolo
quel boia assassino si vuole vendicare(2).

A San Francesco le pecore al fresco
le capre all'ombra
per la "minchialità"(2).

*San_Frangiscu = San Francesco, carcere di Lecce.

Sondaggio

Ti piace la nuova grafica del sito laterradelrimorso.it ?

Per noi la tua opinione è molto importante! Ti ricordiamo che: i valori da 1 a 5 hanno valenza negativa, i valori da 6 a 7 sono neutri, invece i valori da 8 a 10 identificano un giudizio positivo. Il sondaggio è aperto dal 18-06-2018 e terminerà il 21-07-2018. I risultati saranno visibili a tutti dal 22-07-2014. Grazie anticipatamente dallo staff di ApWebManagement per aver espresso la tua opinione.

10
80% (8 voti)
4
10% (1 voto)
8
10% (1 voto)
1
0% (0 voti)
2
0% (0 voti)
3
0% (0 voti)
5
0% (0 voti)
6
0% (0 voti)
7
0% (0 voti)
9
0% (0 voti)
Total votes: 10