Donna de coppe (fonte: Niceta Petrachi)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Donna de coppe

Donna de coppe mia, donna de coppe
tu si la reginella de le carte.

Quannu te minti a fare lu tre sette
minti lu nume miu menzu lu carte.

E lu maritu miu se chiama Peppe
lu megghiu giocatore de le carte.

Amore amore ce ma fattu fare
te quindici anni
m'hai fatta 'mpaccire.

Te quindici anni m'hai fatta 'mpaccire
te matre e patre
m'hai fatta scerrare.

Donna di coppe

Donna di coppe mia, donne di coppe
tu sei la reginella delle carte.

Quando ti metti a giocare a tresette
metti il nome mio in mezzo alle carte.

E il marito mio si chiama Giuseppe
il miglior giocatore delle carte.

Amore amore che mi hai fatto fare
dall'età di quindici anni
mi hai fatto impazzire.

Da quindici anni mi hai fatto impazzire
di mia madre e padre
mi hai fatto dimenticare.

Sondaggio

Ti piace la nuova grafica del sito laterradelrimorso.it ?

Per noi la tua opinione è molto importante! Ti ricordiamo che: i valori da 1 a 5 hanno valenza negativa, i valori da 6 a 7 sono neutri, invece i valori da 8 a 10 identificano un giudizio positivo. Il sondaggio è aperto dal 18-06-2018 e terminerà il 21-07-2018. I risultati saranno visibili a tutti dal 22-07-2014. Grazie anticipatamente dallo staff di ApWebManagement per aver espresso la tua opinione.

10
80% (8 voti)
4
10% (1 voto)
8
10% (1 voto)
1
0% (0 voti)
2
0% (0 voti)
3
0% (0 voti)
5
0% (0 voti)
6
0% (0 voti)
7
0% (0 voti)
9
0% (0 voti)
Total votes: 10