Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

E tuppi tuppi la porticella (San Cassiano)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

E tuppi tuppi la porticella (San Cassiano) Canto popolare salentino nella variante raccolta a San Cassiano.

 

E tuppi tuppi la porticella (San Cassiano)

E tuppi tuppi la porticella
c’è la mia bellla che mi sta a sentir (bis)
E con la mano apri la porta
e con la bocca me dai un bacin(bis)
Non me lo dare mo troppo forte
c’è la mia mamma che mi sta a sentir (bis)
E figlia mia che cos’ hai fatto
che tutto il mondo dice mal di te (bis)
E lascia pure che il mondo dica
io voglio amare chi mi ama me(bis)
Io voglio amare quel giovanotto
 che ha sofferto la prigion per me (bis)
E la prigione è troppo scura
mi fa paura che mi fa morir (bis)
Son sette anni, son sette mesi
son sette giorni la prigion per me (bis)
I sette anni, son già passati
i sette mesi chi li passerà (bis)
I sette mesi, son già passati
i sette giorni chi li passerà (bis)
I sette giorni, son già passati
ora l’amore sta già vicino a me (bis).

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it