Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

Ferma zitella ca si carcerata (Calimera)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Ferma zitella ca si carcerata

Ferma zitella ca si' carcerata
mo' ci t'àggiu 'ccontrata sola sola.
Làssame scire, Nennu,
pe' la strata
ca su' zitella
e perdu la furtuna.
Veni 'sta sera alla mia camerata
la mia mamma non c'è, me corcu sola.

E bonasera a lei, porta 'nzarrata!
Pacenzia, Nennu,
po' ca no su sola.
Tutte le curpuniu ca t'ho lasciata
quandu t'aggiu ccontrata sola sola.

Fermati, fanciulla, che ti ho presa

Fermati, fanciulla, che ti ho presa
ora che ti ho incontrata sola sola.
Lasciami andare, Nennu,
per la mia strada
perchè non sono ancora fidanzata
e perdo la fortuna.
Vieni (piuttosto) questa sera a casa mia
mia madre non c'è e io dormo sola.

Buona sera a lei porta serrata!
Abbi pazienza, Nennu,
che non sono sola.
E' tutta colpa mia l'averti lasciata andare
quando ti ho incontrata sola sola.

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it