Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

Ferruccio (Spongano)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Ferruccio

A quindici anni ero bella come un fiore,
a sedici anni ho perduto già l'onore:
è stato Ferruccio quel traditore,
è stato lui è stato lui che mi ingannò.

La prima lettera Ferruccio che ha mandato,
l'ha buttata vicino ai suoi piedi.
Caro Ferruccio fa come tu credi,
l'amor con te, l'amor con te io voglio fa'.

Seconda lettera Ferruccio che ha mandato,
l'ha buttata vicino alla sua porta.
Caro ferruccio a me cosa m'importa,
l'amor con te, l'amor con te io voglio fa'.

La terza lettera Ferruccio che ha mandato,
l'ha buttata vicino alla sua mamma.
E dicendo addio mia cara mamma,
dammi il veleno che mi voglio avvelenar.

E alle dieci il veleno era già pronto,
e alle undici Angiulina era già morta.
E alle dodici era già sepolta,
al Camposanto per le pene dell'amor.

In Camposanto per le pene dell'amore,
frabbricheremo una bella palazzina,
e scriveremo una bella letterina che
Angiulina è morta per amor.

"Testi tratti dalla tradizione orale ed etinica del Salento, un tributo che identifica il repertorio poetico-musicale del territorio da considerare esclusivo patrimonio di tutta la collettività Salentina."
 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it