Ferruccio (Spongano)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Ferruccio

A quindici anni ero bella come un fiore,
a sedici anni ho perduto già l'onore:
è stato Ferruccio quel traditore,
è stato lui è stato lui che mi ingannò.

La prima lettera Ferruccio che ha mandato,
l'ha buttata vicino ai suoi piedi.
Caro Ferruccio fa come tu credi,
l'amor con te, l'amor con te io voglio fa'.

Seconda lettera Ferruccio che ha mandato,
l'ha buttata vicino alla sua porta.
Caro ferruccio a me cosa m'importa,
l'amor con te, l'amor con te io voglio fa'.

La terza lettera Ferruccio che ha mandato,
l'ha buttata vicino alla sua mamma.
E dicendo addio mia cara mamma,
dammi il veleno che mi voglio avvelenar.

E alle dieci il veleno era già pronto,
e alle undici Angiulina era già morta.
E alle dodici era già sepolta,
al Camposanto per le pene dell'amor.

In Camposanto per le pene dell'amore,
frabbricheremo una bella palazzina,
e scriveremo una bella letterina che
Angiulina è morta per amor.

"Testi tratti dalla tradizione orale ed etinica del Salento, un tributo che identifica il repertorio poetico-musicale del territorio da considerare esclusivo patrimonio di tutta la collettività Salentina."

Sondaggio

Ti piace la nuova grafica del sito laterradelrimorso.it ?

Per noi la tua opinione è molto importante! Ti ricordiamo che: i valori da 1 a 5 hanno valenza negativa, i valori da 6 a 7 sono neutri, invece i valori da 8 a 10 identificano un giudizio positivo. Il sondaggio è aperto dal 18-06-2018 e terminerà il 21-07-2018. I risultati saranno visibili a tutti dal 22-07-2014. Grazie anticipatamente dallo staff di ApWebManagement per aver espresso la tua opinione.

10
80% (8 voti)
4
10% (1 voto)
8
10% (1 voto)
1
0% (0 voti)
2
0% (0 voti)
3
0% (0 voti)
5
0% (0 voti)
6
0% (0 voti)
7
0% (0 voti)
9
0% (0 voti)
Total votes: 10