L'amante (Melendugno)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

L'amante

E dimmi dimmi di dove sei entrato.
E di quel finestrino dove tu m'hai 'nzegnato.

E quando entrai e la viddi sola
stava a letto pe' malata faceva compassione.

E me minai e li desi un bacio.
E dese nu gridu forte dicendo
"traditore".

E non son io, no, quel traditore
e sono quel giovanotto se vuoi fare l'amore.

L'amante

Dimmi dimmi da dove sei entrato.
Da quel finestrino che tu mi hai mostrato.

Quando entrai la vidi sola
era a letto malata e faceva compassione.

Mi lanciai a darle un bacio.
Diede un forte grido dicendo
"traditore".

Non sono io quel traditore
sono quel giovanotto, se vuoi fare l'amore.

Sondaggio

Ti piace la nuova grafica del sito laterradelrimorso.it ?

Per noi la tua opinione è molto importante! Ti ricordiamo che: i valori da 1 a 5 hanno valenza negativa, i valori da 6 a 7 sono neutri, invece i valori da 8 a 10 identificano un giudizio positivo. Il sondaggio è aperto dal 18-06-2018 e terminerà il 21-07-2018. I risultati saranno visibili a tutti dal 22-07-2014. Grazie anticipatamente dallo staff di ApWebManagement per aver espresso la tua opinione.

10
80% (8 voti)
4
10% (1 voto)
8
10% (1 voto)
1
0% (0 voti)
2
0% (0 voti)
3
0% (0 voti)
5
0% (0 voti)
6
0% (0 voti)
7
0% (0 voti)
9
0% (0 voti)
Total votes: 10