Lu rusciu

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Lu rusciu

Ieri sira passai de le padule
e ntisi le ranocchiule cantare.
Comu cantanu belle a una a una
pariane lu rusciu de llu mare.

Lu rusciu de llu mare è tantu forte
la fija de llu re se dae la morte
iddha se dae la morte e ieu la vita
la fija de llu re sta se marita.

Iddha sta se marita e ieu me nsuru
la fija de llu re porta nu fiuru
iddha porta nu fiuru e ieu na parma
la fija de llu re se 'ndae alla Spagna.

Iddha se 'ndae alla Spagna
e ieu 'n Turchia
la fija de llu re, la zita mia.

Il mormorio

Ieri sera passai dalle paludi
e sentii le ranocchie cantare
come cantavano belle a una a una
sembravano il mormorio del mare.

Il rumorio del mare è tanto forte
la figlia del re si da la morte
lei si da la morte e io la vita
la figlia del re si sta maritando.

Lei si marita e io mi sposo
la figlia del re porta un fiore
lei porta un fiore e io la palma
la figlia del re va in Spagna.

Lei va in Spagna
e io in Turchia
la figlia del re, la fidanzata mia.

Sondaggio

Ti piace la nuova grafica del sito laterradelrimorso.it ?

Per noi la tua opinione è molto importante! Ti ricordiamo che: i valori da 1 a 5 hanno valenza negativa, i valori da 6 a 7 sono neutri, invece i valori da 8 a 10 identificano un giudizio positivo. Il sondaggio è aperto dal 18-06-2018 e terminerà il 21-07-2018. I risultati saranno visibili a tutti dal 22-07-2014. Grazie anticipatamente dallo staff di ApWebManagement per aver espresso la tua opinione.

10
80% (8 voti)
4
10% (1 voto)
8
10% (1 voto)
1
0% (0 voti)
2
0% (0 voti)
3
0% (0 voti)
5
0% (0 voti)
6
0% (0 voti)
7
0% (0 voti)
9
0% (0 voti)
Total votes: 10