Lu trappitu (Cutrofiano)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Lu trappitu

Tutti me lu vantavane lu trappittu
ma me lu vantava
ci nun era statu.

Quandu ieu scei a ddhai cchiai
'n omu stisu
ca de sette parmi a menzu vantaggiatu.

La mamma me mandau cu cattu
sale
ca ieu me ccattai
nu beddhu calascione.

Quandi iu scei 'lla mamma me vattiu
a ca me vattiu ma culla ragione.

Beddha ca menzu a tie sacciu nu nidu
a stae a menzu
a doi culonne fabbricatu.

Il frantoio

Tutti mi lodavano il frantoio
ma ne parlava bene
chi non ci ha lavorato.

Quando ci andai trovai
un "uomo steso"*
lungo sette palmi e mezzo abbondanti.

La mamma mi mandò a comprare
il sale
io mi compraio
un bel chitarrone.

Così la mamma mi picchiò
ma aveva ragione.

Bella in te conosco un nido
che sta in mezzo
a due colonne.

*il palo per far girare il torchio

Sondaggio

Ti piace la nuova grafica del sito laterradelrimorso.it ?

Per noi la tua opinione è molto importante! Ti ricordiamo che: i valori da 1 a 5 hanno valenza negativa, i valori da 6 a 7 sono neutri, invece i valori da 8 a 10 identificano un giudizio positivo. Il sondaggio è aperto dal 20-07-2014 e terminerà il 30-11-2014. I risultati saranno visibili a tutti dal 01-12-2014. Grazie anticipatamente dallo staff di ApWebManagement per aver espresso la tua opinione.

10
52% (44 voti)
9
19% (16 voti)
8
12% (10 voti)
1
7% (6 voti)
7
6% (5 voti)
5
1% (1 voto)
2
1% (1 voto)
3
1% (1 voto)
4
0% (0 voti)
6
0% (0 voti)
Total votes: 84