Questo sito nasce dal desiderio di condividere un percorso di ricerca sulle tradizioni, la storia e soprattutto i canti del territorio salentino iniziato circa 10 anni fa nell'intento di arricchire chiunque lo desideri di una parte di quell’immenso patrimonio culturale proprio del Salento. Segue...

La cerva (Cannole)

La cerva (Cannole) Canto d'amore diffuso nel salento qui riportato nella versione raccolta a Cannole.

"La cerva (Cannole)

  Nu giurnu andandu in ncaccia alla furesta

  mienzu li boschi de Ninella mia

  vitti na cerva e li truncai la testa

  morta nu era e lu sangue scurria.

 

  La cerva (Cannole)

  Un giorno andando a caccia nella foresta

  dentro i boschi di Ninella mia

  vidi una cerva e le troncai la testa

  morta non era e il sangue scorreva."

La Carmina (Cannole)

La Carmina (Cannole) La storia di un uomo che prima di morire cerca disperatamente di rivedere la sua adorata Carmina.

"La Carmina (Cannole)

  Mamma ieu moro e la Carmina nun la trovu
  fiju meu fatte palazzu teni lettu e matarazzu
  tutte le belle venenu qua forse ca vene la Carminà.

 

  La Carmina (Cannole)

  Mamma io muoio e non vedo la Carmina
  figlio mio fatti palazzo tieni letto e materasso
  tutte le belle vengono qua forse viene anche la Carmina. "

Pagine