Questo sito nasce dal desiderio di condividere un percorso di ricerca sulle tradizioni, la storia e soprattutto i canti del territorio salentino iniziato circa 10 anni fa nell'intento di arricchire chiunque lo desideri di una parte di quell’immenso patrimonio culturale proprio del Salento. Segue...

Mamma la rondinella (San Cassiano)

Mamma la rondinella  Famoso canto salentino qui riportato nella versione di San Cassiano.

"Mamma la rondinella

   Sutt’acqua e sutta ientu navigamu
   e sutta fundu nata lu derfinu
   Mamma la rondinella mamma la rondina
   mamma la rondinella gira e vota e se ne va

 

   Mamma la rondinella

   Navighiamo sotto la pioggia e sotto il vento
   e nel fondo del mare nuota il delfino
   Mamma la rondinella mamma la rondina
   mamma la rondinella gira e vota e se ne va."

Beddhra ci dormi (San Cassiano)

Beddhra ci dormi  Suggestiva serenata cantata da un innamorato sotto la finestra dell'amata che dorme.

"Beddhra ci dormi

   Beddhra ci dormi su u matarazzu
   E ieu qua fore e ieu qua fore.
   Beddhra ci dormi su u matarazzu
   E ieu qua fore fazzu lu pazzu.

 

   Bella che dormi

   Bella che dormi sul materasso
   e io qui fuori e io qui fuori.
   Bella che dormi sul materasso
   e io qui fuori faccio il pazzo."

La coppula (San Cassiano)

La coppula (San Cassiano) Canto diffusissimo in tutta l'area salentina.

"La coppula

  Me la scerrai la coppula supra lu lettu tou

  Carmela ‘zzate e dammela Carmela ‘zzate e dammela (2 v)

  ca su lu ‘Ntoni tou

 

   La coppula

  Dimenticai il cappello sopra il tuo letto

  Carmela alzati e dammelo Carmela alzati e dammelo (2 V)

  Che sono il tuo Antonio"

Lu cucuruccù (San Cassiano)

Lu cucuruccù (San Cassiano) Altra versione del noto canto di osteria che coinvolgeva tutti i presenti nell'invenzione di strofe a rima.

"Lu cucuruccù (San Cassiano) (San Cassiano)

  E ieu cantu lu cucurucù

  dimme, dimme ci gé ca voi tu....

 

   Lu cucuruccù (San Cassiano)

   E io canto il cucurucù

   dimmi, dimmi che cosa vuoi tu.."

Pagine