Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

Nunziata mia Nunziata (San Vito dei Normanni)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Nunziata mia Nunziata

Nunziata mia Nunziata,
e dove vai tutta parata.
E sta lu zitu ca mi sta spetta
all'assiri ti messa cantata.(2)

All'assiri ti messa cantata
nci sta nu giovini finanzieri,
e sta nu giovini finanzueri
ca mi vuole sposare a me.(2)

Mamma e papà non vuole
e di sposarmi quel finanziere
e prenderemo un coltello che taglia
mazzeremo quel mio papà.(2)

Lo mazzeremo ti notte
e nessuno ci potrà vedere
e soli sotto la bianca luna
e le stelle nu ponnu parlà.(2)

Annunziata mia Annunziata

-Annunziata mia Annunziata,
dove vai tutta ben vestita?-
-C'è il mio ragazzo che mi aspetta
all'uscita da messa cantata.

All'uscire da messa cantata
c'è un giovane finanziere,
c'è un giovane finanziere
che mi vuole sposare.(2)

Mamma e papà non vogliono
che mi sposi quel finanziere
e prenderemo un coltello che taglia
ed ammazzeremo quel mio papà.(2)

Lo ammazzeremo di notte
e nessuno ci potrà vedere,
soli sotto la bianca luna
e le stelle che non possono parlare.(2)

Note: Un proposito alquanto truce in questo vecchio canto, maturato da una ragazza ostacolata nel suo amore.

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it