Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

Pizzica (I) (Aradeo)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Pizzica

E santu Paulu miu de Galatina
fammela ccuntentare sta signurina.

Tamburru, lu tamburrieddhu mia
vinne de roma
ca me l'ha nduttu na napuletana.

Balla balla beddha mia ca sai ballare
ca lu tou ballu de core nu vene.

E santu Paulu miu de le tarante
pizzichi le caruse a mienzu l'anche.

Balla, beddha mia ca sai ballare
quistu è lu ballu de lu primu amore.

Pizzica

San Paolo mio di Galatina
fammi accontentare questa signorina.

Tamburo, il tamburrello mio
è venuto da Roma
l'ha portato una napoletana.

Balla, bella mia che sai ballare
il tuo ballo non viene dal cuore.

San Paolo mio delle tarante
pizzichi le donne fra le gambe.

Balla, bella mia che sai ballare
questo è il ballo del primo amore.

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it