Puttana le perdisti le carizze (Martano)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Puttana le perdisti le carizze

Puttana le perdisti
ma le carizze
no mangi no cappuni e no puddhastre.

T'aggia fa' na curuna ma a pizzi a pizzi
e 'ntornisciata de capu de cazzi.

Vieni ca te la mintu alla scuperta
sutta 'llu limbitare de la porta.

Quant'ave ca nu passu
ma de 'sta strada
de ce se maritau l'amore mia.

Quandu alla chiesa madre
ma la purtara
comu nu cagnulino de retu scia.

Quandu l'acqua santa li minara
ancora le speranze le tinìa.

Quandu l'anellu a manu li calara
'ncora la ucca
a risu me facìa.

Quandu la ucca soa li disse sine
chiangiti occhi mei non è chiù mia.

Puttana le hai perdute le carezze

Puttana le hai perdute
le (mie) carezze
non mangi più capponi nè pollastre.

Ti devo fare una corona tutta punte
ornata tutto intorno di teste di cazzo.

Vieni che mi ti faccio scopertamente
davanti al limitare di casa.

Da quanto tempo non passo
da questa via
da che si è maritata la mia donna.

Quando fu condotta
alla chiesa madre
come un cagnolino le andavo dietro.

Quando fu benedetta
non avevo ancora perduto le speranze.

Quando le misero l'anello al dito
la mia bocca
era ancora atteggiata a riso.

Quandola sua bocca pronunciò il si
piangete occhi miei, non è più mia.

Sondaggio

Ti piace la nuova grafica del sito laterradelrimorso.it ?

Per noi la tua opinione è molto importante! Ti ricordiamo che: i valori da 1 a 5 hanno valenza negativa, i valori da 6 a 7 sono neutri, invece i valori da 8 a 10 identificano un giudizio positivo. Il sondaggio è aperto dal 18-06-2018 e terminerà il 21-07-2018. I risultati saranno visibili a tutti dal 22-07-2014. Grazie anticipatamente dallo staff di ApWebManagement per aver espresso la tua opinione.

10
80% (8 voti)
4
10% (1 voto)
8
10% (1 voto)
1
0% (0 voti)
2
0% (0 voti)
3
0% (0 voti)
5
0% (0 voti)
6
0% (0 voti)
7
0% (0 voti)
9
0% (0 voti)
Total votes: 10