Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

Quant'e' bella

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Quant'è bella

Sai quant'è bella l'amore vicina
se nu la vidi la senti cantare.

Se nu la vidi l'ammane o la sira
la sienti a menzatìa dopu mangiare.

La sienti quandu chiama le caddhine:
"Viniti nane mei ve dau a mangiare".

Ve dau mangiarevpane de granusella
pe cumpanaggiu passule de Spagna.

Te dicu sempre cu nu chianti
lu tabaccu
lu sule è forte e te lu sicca tuttu.

Fimmene fimmene ca sciati alle ulie
cugghitine le fitte e le cigghiare.

Fimmene fimmene ca sciati
a vindimmiare
sutta 'llu cippune putiti repusare.

Ci te la dice ca ieu nu tengu dota
tengu na camisa tutta ricamata.

Quant'è bella

Sai quant'è bella l'amata vicina
se non la vedi la senti cantare.

Se non la vedi al mattino o la sera
la senti a mezzodì dopo pranzo.

La senti quando chiama le galline:
"Venite belle mie vi dò da mangiare".

Vi do pane di granaglia
per companatico uva passa di Spagna.

Ti dico sempre di non piantare
il tabacco
il sole è forte e te lo secca tutto.

Donne che raccogliete le olive
raccogliete le vicine e le sparse.

Donne che andate
a vendemmiare
sotto le viti potete riposare.

Chi te lo dice che non ho la dote
ho una camicia tutta ricamata.

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it