Signor capitano (Cannole)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Signor capitano (Cannole) Canto in italiano che racconta lo struggente amore ai tempi della guerra tra un soldato e a sua bella rimasta a casa ammalata.

 

Signor capitano (Cannole)

Signor capitano mi dai la licenza
e sposo la Linda e poi tornerò
io la licenza te la darìa
basta che torni per fare il soldà
te lo giuro signor capitano
e sposo la Linda e poi tornerò
arrivato vicino al paese
le campane sentivo suonar
forse saranno per la mia bella
che l'ho lasciata sul letto ammalà
Costantino che porti la croce
e ferma ferma la voglio vedere
quand'era viva non l'ero baciata
e ora che è morta la voglio baciar
quando era viva odorava d'amore
e ora che è morta profuma di fior.

Sondaggio

Ti piace la nuova grafica del sito laterradelrimorso.it ?

Per noi la tua opinione è molto importante! Ti ricordiamo che: i valori da 1 a 5 hanno valenza negativa, i valori da 6 a 7 sono neutri, invece i valori da 8 a 10 identificano un giudizio positivo. Il sondaggio è aperto dal 18-06-2018 e terminerà il 21-07-2018. I risultati saranno visibili a tutti dal 22-07-2014. Grazie anticipatamente dallo staff di ApWebManagement per aver espresso la tua opinione.