Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

Vogghiu la signurina (San Vito dei Normanni)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

Vogghiu la signurina

"Vogghiu la sugnurina".
"Ce n'ata fari tu?"
"Vogghiu la vocca sova".
"Ce n'ata fari tu?"
"Pi baciari matina e sera,
trallallero, trallallà.
Pi baciari matina e sera,
trallallero, trallallà".

Rit:
Si bella, si cara,
amor non piangere ti sposerò.

"Vogghiu la sugnurina".
"Ce n'ata fari tu?"
"Vogghiu li uecchi sua".
"Ce n'ata fari tu?"
"To panari pi lu trainu,
trallallero, trallallà.
To panari pi lu trainu,
trallallero, trallallà".

Rit.

"Vogghiu la sugnurina".
"Ce n'ata fari tu?"
"Vogghiu li iammi sua".
"Ce n'ata fari tu?"
"To stanghi pi lu trainu,
trallallero, trallallà.
To stanghi pi lu trainu,
trallallero, trallallà".

Rit.

"Vogghiu la sugnurina".
"Ce n'ata fari tu?"
"Vogghiu lu piettu sua".
"Ce n'ata fari tu?"
"Pi llattari matina e sera,
trallallero, trallallà.
Pi llattari matina e sera,
trallallero, trallallà".

Rit.

"Vogghiu la sugnurina".
"Ce n'ata fari tu?"
"Vogghiu la spazzola sua".
"Ce n'ata fari tu?"
"Pi spazzari matina e sera,
trallallero, trallallà.
Pi spazzari matina e sera,
trallallero, trallallà".

Rit.

Voglio la signorina

"Voglio la signorina".
"Che ne devi fare?"
"Voglio la sua bocca".
"Che ne devi fare?"
"Per baciarla mattina e sera,
trallallero, trallallà.
Per baciarla mattina e sera,
trallallero, trallallà".

Rit:
Sei bella, sei cara,
amore non piangere ti sposerò

"Voglio la signorina".
"Che ne devi fare?"
"Voglio i suoi occhi".
"Che ne devi fare?"
"Due panieri per il carro,
trallallero, trallallà.
Due panieri per il carro,
trallallero, trallallà".

Rit.

"Voglio la signorina".
"Che ne devi fare?"
"Voglio le sue gambe".
"Che ne devi fare?"
"Due stanghe per il carro,
trallallero, trallallà.
Due stanghe per il carro,
trallallero, trallallà".

Rit.

"Voglio la signorina".
"Che ne devi fare?"
"Voglio il suo seno".
"Che ne devi fare?"
"Per allattare mattina e sera,
trallallero, trallallà.
Per allattare mattina e sera,
trallallero, trallallà".

Rit.

"Voglio la signorina".
"Che ne devi fare?"
"Voglio la sua spazzola".
"Che ne devi fare?"
"Per spazzolare mattina e sera,
trallallero, trallallà.
Per spazzolare mattina e sera,
trallallero, trallallà".

Rit.

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it