Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

Barone (Corigliano d'Otranto)

TESTO TRADIZIONALE E TRADUZIONE

 

Barone

L’addhu giurnu pensandu pensandu

pijai la zappa e scij caminandu

barone di qua barone di là

lu vecchiu forese barone si fa.

Poi la sira quando me coiju

a dhu me tocca a le rape senza oiju

barone di qua barone di là

lu vecchiu forese barone si fa. 

Vui no sapiti ce m’aggiu pensatu

cu vindu la zappa e cu partu surdatu

barone di qua barone di là

lu vecchiu forese barone si fa.

E se lu corpu me vene a favore

me vindu la zappa e me fazzu barone

barone di qua barone di là

lu vecchiu forese barone si fa.

 

Barone

L’altro giorno pensando pensando

ho preso la zappa e cominciai a camminare

barone di qua barone di là

il vecchio contadino diventa barone.

Poi a sera quando rincaso

dove mi tocca? Alle rape senza olio

barone di qua barone di là

il vecchio contadino diventa barone.

Voi non sapete che cosa ho pensato

di  vendere la zappa e partire soldato

barone di qua barone di là

il vecchio contadino diventa barone.

E se mi viene bene

Mi vendo la zappa e divento barone

barone di qua barone di là

il vecchio contadino diventa barone.

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it