Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

12-13-14 OTTOBRE 2018 SAGRA DEL MELOGRANO A PALMARIGGI - PROSPERITA',MUSICA E SAPORI

Italiano

Posizione

Piazza Garibaldi
Palmariggi
Italia
IT
Data In Evidenza: 
Domenica, 14 Ottobre, 2018 - 20:00
Meteo in tempo reale: 

 

Prosperità, musica e sapori per la Sagra del melograno  - Festa De "Lu paniri te e site"

PALMARIGGI - Una tradizione lunga più di quarant'anni, dove la comunità della cittadina si raduna in una delle prime feste dell'autunno salentino, per celebrare l'abbondanza della terra nella festa de "Lu paniri te e site", ovvero la Sagra del melograno, che si terrà a Palmariggi, venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018.

Si tratta della 44esima edizione e di un evento che impegna il paese nella raccolta del frutto, che simboleggia la ricchezza e la prosperità. Tantissime le specialità a base di melograna, ma oltre al sapore del melograno in tutte le sue preparazioni, si potranno assaggiare le altre specialità della cucina salentina come le cicorie selvatiche, le pittule, i "pezzetti di cavallo", la carne di maiale (lessa o grigliata) e tanto vino. Non mancheranno inoltre la porchetta romana, il pane di grano con ricotta forte e alici, le caldarroste, dolci e crostate.

Tutte le specialità potranno essere degustate negli stand gastronomici coperti predisposti in piazza Garibaldi. Saranno presenti anche stand espositivi delle aziende territoriali operanti nell'agroalimentare, enogastronomia e artigianato.

Anche quest'anno sono previste numerose attività collaterali e un ricco programma musicale nelle tre serata:

- venerdì 12 ottobre 2018 ore 20.00 si esibiranno "GLI AMICI DI BALLO";

- sabato 13 ottobre 2018 ore 20.00 la festa proseguirà al ritmo di pizzica con le "OMBRE SALENTINE I CALANTI";

- domenica 14 ottobre 2018  ore 20.00 per la serata conclusiva, l'intrattenimento e il divertimento sarà assicurato da "I SCIANARI REWIND"

 

Il melograno in letteratura con la sua storia e tradizione:

Federico Garcia Lorca , Canzone orientale (Cancion oriental,1920) da Libro de poemas, 1921

[...] Ma la melagrana è il sangue,
sangue sacro del cielo,
sangue di terra ferita
dall’ago del torrente.
Sangue del vento che viene
dal rude monte graffiato.
Sangue del mare tranquillo,
sangue del lago dormiente.
La melagrana è la preistoria
del sangue che portiamo,
l’idea di sangue, chiuso
in globuli duri e acidi,
che ha una vaga forma
di cuore e di cranio.

O melagrana aperta, tu sei
una fiamma sopra l’albero,
sorella carnale di Venere,
riso dell’orto ventoso.
Ti circondano le farfalle
credendoti un sole fermo
e per paura di bruciarsi
ti sfuggono i vermi.

Perché sei la luce della vita,
femmina dei frutti. Chiara
stella della foresta
del ruscello innamorato.

Potessi essere come sei tu, frutto,
passione sulla campagna! 

 

 

I Calanti - "Pizzica di Galatone" - videoclip ufficiale 

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it