Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

Rito e passione (ItinerArti Edizioni) - presentazione del nuovo libro di Vincenzo Santoro a Salve

Posizione

Via Persico
73050 Salve
Italia
IT
Italiano
Data In Evidenza: 
Domenica, 11 Agosto, 2019 - 20:00
Date: 
Domenica, 11 Agosto, 2019 - 20:00
Meteo in tempo reale: 
SALVE Condizioni Meteo

 

Prosegue il tour di presentazione del libro  di Vincenzo Santoro, Rito e passione. Conversazioni sulla musica popolare salentina, prima pubblicazione di ItinerArti Edizioni, marchio editoriale  della start up salentina Itinerarti, diretta da Antonio Santoro e vincitrice del concorso "PIN" - Pugliesi Innovativi, promosso dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI.

 

Il prossimo appuntamento è domenica 11 agosto 2019 a partire dalle ore 20 a Salve (Le), in via Persico per una serata di riflessione e dibattito, ma anche musica e buon cibo organizzata dall'enoteca Melacotogna e dalla trattoria Il Borghetto.

Attraverso un'attenta analisi arricchita dalle interviste ai protagonisti (musicisti, danzatori, promotori culturali, intellettuali), Rito e passione indaga il consolidamento del successo della musica popolare salentina nell'ultimo decennio, sino alla sua “patrimonializzazione” e istituzionalizzazione.

Dialoga con l’autore Gino Di Mitri. A seguire, il concerto tutto da ballare degli Amanti di Bacco.

Ingresso libero.

 

Scheda completa del libro e una foto di Vincenzo Santoro

Con la pubblicazione del nuovo libro di Vincenzo Santoro, Rito e Passione. Conversazioni  intorno alla musica popolare salentina, comincia il cammino di Itinerarti Edizioni, il nuovo marchio editoriale della start up salentina Itinerarti, diretta da Antonio Santoro e vincitrice del concorso "PIN" - Pugliesi Innovativi, promosso dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI.

Il volume inaugura la collana “Percorsi Immateriali”, dedicata alla valorizzazione del patrimonio culturale immateriale. A dieci anni dalla pubblicazione di Il ritorno della Taranta. Storia della rinascita della musica popolare salentina, l'autore Vincenzo Santoro torna sui temi della conoscenza e dell'interpretazione critica del “movimento della pizzica”, analizzando le modalità con cui questo singolare fenomeno cultural-musicale si è evoluto negli ultimi anni, nella dialettica mai risolta fra spinte dal basso e intervento istituzionale, che è una delle caratteristiche principali del caso salentino. Senza dimenticare le tantissime produzioni di libri, dischi, film, fumetti in vario modo collegate al movimento, che continuano a fare della terra fra due mari un luogo di elaborazione culturale di grande interesse.

Il “rinascimento” musicale salentino, la controversa patrimonializzazione del tarantismo, le forme spettacolari e il retaggio di riti tradizionali, le esperienze appassionate maturate nella dialettica mai risolta fra spinte dal basso e intervento istituzionale, sono alcune delle tracce attraverso cui leggere le vicende che hanno percorso in questi anni recenti un territorio diventato meta di crescenti folle di turisti, laboratorio a cielo aperto di esclusive politiche culturali e complesso cantiere della memoria.

Con la dovuta attenzione alla pluralità di sguardi che la terra tra i due mari non finisce di attrarre, le riflessioni sul “movimento” salentino sono condotte anche attraverso le testimonianze, per vari aspetti esemplari, di alcuni suoi protagonisti eccellenti, quali Brizio Montinaro, Giovanni Pellegrino, Maurizio Nocera, Luigi Lezzi, Donatello Pisanello, Franco Tommasi, Roberto Raheli, Edoardo Winspeare, Gino Di Mitri, Sergio Torsello, Mauro Durante, Antonio Castrignanò, Maristella Martella.

 

Indice

Ringraziamenti - Introduzione - 1. Il “rinascimento” musicale salentino, tra movimento dal basso e politiche pubbliche - 1.1 La genesi del movimento - 1.2 La rinascita - 1.3 Gli anni della maturità - 1.4 La controversa “patrimonializzazione” del tarantismo - 1.5 Dal rito al palco: le contraddizioni della spettacolarizzazione della tradizione - 2. Arrivano le istituzioni - 2.1 La Notte della Taranta: grandi successi e grandi polemiche - 2.2 Un problematico intreccio tra politica e cultura - 2.3 Un “laboratorio a cielo aperto”: l’innovativa politica culturale della Regione Puglia - 2.4 Il Canzoniere Grecanico Salentino, “miglior gruppo di world music al mondo” - 2.5 L’esplosione del Salento turistico - 3. Il cantiere della memoria - 3.1 La ricostruzione della memoria musicale 63 -3.2 Inseguendo i ragni - 3.3 Affabulazioni - 3.4 In lingua straniera - 3.5 L’immaginario fluido - Le interviste - - La ricerca del Salento perduto, l’esperienza di Brizio Montinaro - - La festa, la farina, la forca: una conversazione con Giovanni Pellegrino -

- L’enigma del tarantismo nel lavoro culturale di Maurizio Nocera - - La nascita del folk revival salentino raccontata da Luigi Lezzi -- Oralità e radici nella musica di Donatello Pisanello - - L’interesse di Franco Tommasi per la Bassa musica - - Aramirè. Compagnia di musica salentina, un’articolata esperienza ricostruita da Roberto Raheli  - Il Sangue vivo del Salento nel cinema di Edoardo Winspeare - - Percorsi di ricerca nella Terra del rimosso, intervista a Gino Di Mitri - Sull’uso pubblico della cultura popolare, una conversazione con Sergio Torsello - Mauro Durante e il Canzoniere Grecanico Salentino, una storia di famiglia che non perde attualità - Passaggi di testimone: la vicenda personale e musicale di Antonio Castrignanò - Danzare la terra, l’esperienza artistica di Maristella Martella -

Dieci dischi per il decennio.

 

Vincenzo Santoro

Vincenzo Santoro è impegnato da molti anni nell’organizzazione di iniziative ed eventi sulle musiche e culture popolari del Mezzogiorno. Le sue pubblicazioni più importanti in questo campo sono: Il ritmo meridiano. La pizzica e le identità danzanti del Salento (con Sergio Torsello), Edizioni Aramirè 2002; Uccio Aloisi. I colori della terra. Canti e racconti di un musicista popolare (con Sergio Torsello e Roberto Raheli), Edizioni Aramirè 2004; Il Salento di Giovanna Marini (con Roberto Raheli), cd doppio, Edizioni Aramirè 2004; Il ritorno della taranta. Storia della rinascita della musica popolare salentina, con cd, Squilibri 2009; Memorie della terra. Racconti e canti di lavoro e di lotta del Salento, con cd, Squilibri 2010; Odino nelle terre del rimorso. Eugenio Barba e l’Odin Teatret in Salento e Sardegna (1973-1975), con dvd, Squilibri 2017. Attualmente è responsabile del Dipartimento Cultura e Turismo dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani.

 

ItinerArti

ItinerArti Impresa Sociale s.r.l. è una start-up nata con il sostegno delle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI, con l'obiettivo di costruire una nuova idea di turismo e cultura che coniughi in modo inedito tradizione e innovazione. Come gli itineraria antichi e medievali da cui il nome trae ispirazione, descrive e racconta itinerari culturali materiali e immateriali del Salento e ne crea di nuovi. Percorsi reali e immaginari di interesse culturale e turistico, da percorrere a piedi, in bicicletta o anche solo con la mente. All'interno delle attività di ItinerArti, anche il marchio editoriale ItinerArti Edizioni, che si concentra sul patrimonio culturale del territorio.

 

Evento Promosso da:

 Giorgia Salicandro - Giornalista

Per scoprire meglio il Salento e i suoi eventi più importanti potrebbe interessarti leggere gli articoli ai seguenti link:

Estate in Salento  ; 

Rassegna d'Autori 2019 a Melpignano ; 

Il cantastorie tra Capo di Leuca, Balcani, Africa, Mediterraneo

Flash Mob a Bari del Festival Notte Taranta per il recupero Oasi Torre Squllace marina protetta di Porto Cesareo  ;

-  #TARANTA22 ;

 

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it