Benvenuto sullo spazio blog " LA TERRA DEL...

Prima di distinguere una tipologia dei canti...

 

Da sempre il canto e...

 

Monacello (Cannole)

In questo canto raccolto a Cannole viene raccontata la storia di un monaco cappuccino e la particolare confessione che deve portare ad una ragazza ammalata. Lo stesso canto raccolto in altre zone del Salento è presente nell' ELENCO CANTI del sito con nomi o sfaccettature leggermente differenti.

Monacello (Cannole)

Nu giurnu vinne lu monacellu
andava in cerca la carità
la prima domanda che lui mi fece
cara sposina il marito dov'è

mio marito è andato al lavoro
siamo sicuri che a casa non c'è
quando la sera ritorna il marito
stanco ha edito la moglie ammalà
cosa ti senti sposina mia cara
mi sento male la parte del cuor
sciamu la chiesa de santa Chiara
per celebrare una messa per te
non voglio messe nè medicine
è stato il fratello che mi ha tradito
quando il marito sentendo questo
prese il pugnale per farla morire
prima di uccidermi sposino caro
fai che racconto le mie ragion
tutti li pesci che vanno nel mare
non hanno mica un solo pescator
tutti gli uccelli che stanno nell'aria
non hanno mica un solo cacciator
tutte le donne di questo paese
hanno diritto di sette marì.

 

Sede

Via del Fosso, snc 

Lucugnano - Tricase - Lecce

ITALIA

Newsletters

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti, notizie e altro ancora...

Contatti

Puoi contattarci tramite:

Web: Contattaci Online

info@laterradelrimorso.it